Padrone uccide rottweiler, 'aggressivo'

Un uomo di 58 anni ha ucciso con 5 colpi di pistola il proprio cane rottweiler di 16 mesi dopo l' ennesimo tentativo di aggressione avvenuto nella propria casa a Cornaredo (Milano). Il padrone ha spiegato ai carabinieri di essere stato costretto poiché non era più in grado di gestire l'animale, in cura da tempo per l'aggressività e a cui era somministrato un farmaco su indicazione del veterinario. L' episodio si è verificato ieri. Il cane, chiamato Cochis, aveva già manifestato comportamenti pericolosi e si stava scagliando contro la moglie e la figlia del 58enne. I militari stanno verificando il suo racconto e, al momento, non sono stati presi provvedimenti.

Altre notizie

Notizie più lette

  1. Il Giorno.it

Gli appuntamenti

In città e dintorni

SCOPRI TUTTI GLI EVENTI

Vimodrone

FARMACIE DI TURNO

    Nel frattempo, in altre città d'Italia...